Traguardo del runner: 1000 km di corsa!

Buongiorno! Oggi sono particolarmente felice, ieri ho raggiunto i 1000 km di corsa da inizio gennaio.

Traguardo del runner

L’altro giorno avevo terminato l’allenamento con un leggero dolore laterale al ginocchio e avevo notato (tramite Runtastic) di aver raggiunto i 988 km. Quindi ieri volevo e dovevo raggiungere i 1000 km senza aspettare un nuovo giorno.

A fine 2017 avevo registrato su Runtastic solo 500 km di corsa effettuata, considerando una media di 6 km ad allenamento di cui 2 mesi non sono stati registrati, stimo una corsa totale di 700 km.

Quest’anno sono già a 1000 km, sperando di non aver più infortuni da qui a fine anno e, a differenza dell’anno scorso, visto che sono veramente motivato, credo di raggiungere i 1600 – 1700 km.

L’allenamento

Esco di casa allo stesso orario del giorno prima e inizio a correre. Dopo poche decine di metri, sento nuovamente un fastidio al ginocchio sinistro, così decido di andare a un ritmo più lento rispetto al giorno prima.

Proseguo a un buon ritmo ma dopo quattro chilometri sono a corto di fiato, mi vorrei fermare ma non lo faccio. Arrivo in fondo a Treviolo e faccio altri due giri dell’ultimo tratto, sono quasi ai dieci.

Giro verso la strada del ritorno e arrivato al decimo, decido di proseguire fino al dodicesimo perché volevo raggiungere il mio traguardo. Il fiato è ancora costante, corto ma non troppo, proseguo evitando di guardare troppo l’orologio e mi tengo concentrato sul mio ritmo.

Treviolo è finito ma alla fine dell’allenamento mancano ancora 600 metri, così svolto nuovamente per tornare verso il centro del paese e cerco di dare ancora il massimo fino alla fine.

Risultato: 12 km a ritmo di 4’40” min/km, mi ritengo soddisfatto e felicissimo nel pensare di aver raggiunto i 1000 km.

Personalmente credo che le cifre tonde siano sempre un traguardo del runner e a me questo mi piace in maniera particolare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *